Offerte Last Minute
ribbon

Classifica 2012: Le più richieste 1 posto:

Tenerife 14 gg con volo da Roma con scalo a Madrid formula residence a partire da 580€

Scopri!

ribbon

Classifica 2012: Le più richieste 2 posto:

Creta 7 gg con volo da Napoli o da Roma formula residence a partire da 490€ Contattaci!

Scopri!

ribbon

Classifica 2012: Le più richieste 3 posto:

Sunny Beach (Bulgaria) 7 gg volo da Napoli o Roma formula residence a partire da 430€

Scopri!

ribbon

Classifica 2012: Le più richieste 4 posto:

Novalia (Isola di Pag - Croazia) 7gg traghetto Ancona-Spalato formula residence a partire da 360€

Scopri!

Consigli di Viaggio


sun glasses

DOCUMENTI

La cosa più importante da fare ancora prima di partire è il controllo dei documenti;

Come si fa a stabilire se un documento è valido o meno? Di seguito alcune delucidazioni:

LA CARTA D’IDENTITA’

In genere i dati che vengono richiesti sono la data di emissione (fig.1), la data di scadenza(fig.2) e il numero del documento (fig.2).

 La data di scadenza è una cosa importantissima, quando prenotate il vostro viaggio ovviamente il documento non deve essere scaduto e nemmeno prossimo alla scadenza, quindi se dovete partire a Luglio e la vostra carta scade ad Agosto conviene comunque rifarla soprattutto se andate all’estero.

Carta d’Identità per l’estero

- Il documento deve essere valido per l’espatrio , quindi se il vostro ducumento porta sul retro (vedi fig.2) la scritta NON VALIDO PER L’ESPATRIO dovete necessariamente rifarla.

-  Ricordate sempre che il documento NON deve avere il timbro di proroga (vedi fig. 2 Rinnovata fino al 01/01/2080)

- La carta non deve essere scaduta o prossima alla scadenza.

- Il documento deve essere in buono stato quindi non strappato, sbiadito o troppo usurato ed i dati devono essere tutti ben visibili.

 IL PASSAPORTO

Purtroppo con le nuove leggi l’utilizzo del passaporto è diventato molto più dispendioso, infatti mentre prima bastava controllare che la data di scadenza fosse idonea, oggi un passaporto per essere valido deve essere anche provvisto di marca da bollo.

Se dovete andare nei Paesi dell’Unione Europea, basta che il passaporto sia ancora in corso di validatà (quindi non scaduto)

Se invece dovete andare in paesi che non appartengono all’Unione Europea, bisogna applicare sul passaporto una marca da bollo di 40,00€ che sarà valida per un anno dal momento in cui la acquistate.

Per ulteriori informazioni potete andare sul sito della polizia di stato http://poliziadistato.it/ sezione passaporti

I VISTI

Ogni stato che non sia membro dell’Unione Europea possiede un particolare Visto che vi rende idonei a soggiornare nella loro nazione senza il quale non è possibile uscire dall’aeroporto. Quindi vi consiglio di chiedere sempre alla vostra agenzia che tipo di Visto occorre, il costo e come ottenerlo.

Il più delle volte se acquistate dei pacchetti con i tour operator  i visti sono inclusi, ad ogni modo basta consultare  il sito viaggiare sicuri per conoscere le modalità di ingresso nel paese in cui avete deciso di soggiornare.

Queste sono le informazioni basilari da sapere prima di partire per avere maggiori informazioni, basta richiederle al proprio agente di viaggi di fiducia oppure si può visitare il sito http://www.viaggiaresicuri.it/

ASSICURAZIONI

 Molti non sanno che avere un’assicurazione medico/bagaglio sul proprio viaggio (anche se in Italia) è importantissimo.

A volte per scaramanzia non si pensa a ciò che di male potrebbe accadere in vacanza, ma è necessario mettere in conto queste eventualità.

Le assicurazioni mediche coprono tutte le spese che potreste dover affrontare in “terra straniera”, per esempio in molti non sanno che le visite mediche in crociera per esempio, costano un occhio della testa, stessa cosa vale per le visite presso le strutture alberghiere all’estero.

Quindi un’assicurazione medica appropriata vi permette di recuperare i soldi spesi, stessa cosa vale per le assicurazioni sul bagaglio.

Infatti, sempre più sovente capita che il bagaglio venga smarrito o manomesso, in questo caso le assicurazioni coprono non solo il bagaglio in sè per sè ma anche tutti gli oggetti in esso contenuti, permettendovi così di recuperare parte del valore dei vostri beni.

Quindi noi consigliamo sempre di tutelarsi in questo senso acquistando delle assicurazioni che ci auguriamo non dobbiate mai usare.

Un altro tipo di assicurazione è l’assicurazione annullameto; questo tipo di polizza vi tutela nel caso in cui, dopo aver acquistato il vostro viaggio, non riusciste più a partire.

MA ATTENZIONE!

Nella stragrande maggioranza dei casi l’assicurazione annullamento copre solo cause certificate come un ricovero ad esempio. Nel caso in cui vi lasciate con il vostro fidanzato/a e avete stipulato questo tipo di polizza non siete assolutamente coperti!

BAGAGLI

Altro punto dolente per i viaggiatori sono i bagagli.

Per il trasporto di bagagli in nave e in treno non c’è nè limite di peso nè di quantità eccezion fatta per gli aliscafi che applicano le loro regole a seconda della compagnia.

Per gli aerei invece i bagagli sono davvero un peso per i poveri viaggiatori anche perchè, soprattutto le compagnie low cost, tendono spesso e volentieri ad approfittare dell’inesperienza di qualcuno per spiallare soldi inutili.

Quindi ecco alcune semplici regole da seguire per viaggiare spensierati:

1- Controllare sempre sul sito della compagnia aerea con cui viaggiate il peso massimo che è possibile imbarcare e tenetevi sempre un pochino sotto quella soglia (per es. la compagnia permette di imbarcare 20 kg? Voi cercate di rientrare nei 15 kg) questo perchè magari la bilancia che voi state usando è tarata diversamente rispetto a quella dell’aeroporto, inoltre considerate sempre che al ritorno, vuoi per un souvenir, vuoi perchè non siete riusciti a trattenervi all’impulso di rifarvi il guardaroba la vostra valigia peserà di più!

2- Occhio al bagaglio a mano..tutte le compagnie aeree low cost considerano bagaglio a mano anche le borse personali, il consiglio è quello di mettere tutto in una valigia dimodo che per voi sia comodo tirare fuori all’occorrenza gli oggetti che vi servono.

3- Controllate sempre sul sito della compagnia aerea con cui viaggiate (specialmente se è una low cost) quanto deve essere grande il bagaglio a mano, adesso come adesso ognuna di loro si è impostata il proprio standard. Se il vostro bagaglio non riesce ad entrare in quelle odiosissime scatole che utilizzano per controllare le dimensioni, ve lo faranno imbarcare facendovi pagare a peso d’oro fino all’ultimo grammo. Qualora dovesse capitare che vi contestino la grandezza del bagaglio per pochi centimetri rompete le rotelle della valigia che vi costerà sicuramente meno che farla imbarcare!

4- Nel bagaglio a mano i liquidi consentiti sono in piccola quantità. Essi dovranno infatti essere contenuti in recipienti aventi ciascuno la capacità massima di 100 millilitri (1/10 di litro) od equivalenti (es: 100 grammi) ed i recipienti in questione dovranno poi essere inseriti in un sacchetto di plastica trasparente e richiudibile, di capacità non superiore ad 1 litro (ovvero con dimensioni pari ad esempio a circa cm 18 x 20).

Dovrà essere possibile chiudere il sacchetto con il rispettivo contenuto (cioè i recipienti dovranno poter entrare comodamente in esso). Per ogni passeggero (infanti compresi) sarà permesso il trasporto di uno ed un solo sacchetto di plastica delle dimensioni suddette (ved. illustrazione). Possono essere trasportati al di fuori del sacchetto, e non sono soggetti a limitazione di volume, le medicine (portarsi dietro sempre la prescrizione medica) ed i liquidi prescritti a fini dietetici, come gli alimenti per bambini.

5- Chiudere sempre il bagaglio da stiva con un lucchetto (anche di quelli piccoli) perchè così saprete sempre se la vostra valigia è stata manomessa o meno, oppure, per i più timorosi, è possibile impacchettare nel celofan i propri bagagli da stiva direttamente in aeroporto, però questa pratica è abbastanza dispendiosa. Questo perchè qualora venisse manomesso il bagaglio sareste subito in grado di rendervene conto avvisando così le autorità di competenza e l’assicurazione (qualora ne abbiate stipulata una)

6- Non portate nel bagaglio a mano cose da mangiare, ve le faranno buttare al primo controllo, se avete questo tipo di necessità mettetele nel bagaglio da stiva oppure acquistatele nei duty free.

SOLDI CONTATI CAMBIO VALUTA

Mai cambiare presso gli aeropoti gli euro in moneta locale in quanto i tassi che applicano in questi change sono veramente elevatissimi. Piuttosto è consigliabile caricare una carta prepagata ed effettuare un prelievo al primo bancomat utile oppure, se non si ha questa possibilità, verificate sempre il tasso di cambio più conveniente per voi fra i vari change che trovate in giro per le città che visitate. MAI e dico MAI fidarsi delle persone che si appostano nelle zone di maggiore affluenza turistica e vanno in giro a fare cambi di moneta il più delle volte vi rifilano soldi falsi.

Utilizzate sempre un convertitore di moneta per aiutarvi nei conteggi è possibile stamparne di molto semplici e intuitivi sul sito Yahoo finanza http://it.finance.yahoo.com/valute/convertitore/#from=EUR;to=USD;amt=1

 

Lascia una risposta

Richiedi un Preventivo!

I Nostri Partner